Questo sito utilizza cookies per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo. Maggiori informazioni al link Cookies

Genitori e figli


La vita cerca di mantenere se stessa e trasmettere se stessa: tra genitori e figli si manifesta proprio quella forza misteriosa al servizio della vita. Per questo, la relazione tra genitori e figli e così determinante per i figli ed è così significativa per i genitori.
Tra genitori e figli si concentrano le dinamiche più rilevanti che incidono sul destino dell’individuo e, di conseguenza, possono incidere sul destino delle generazioni future: se per i figli si tratta del luogo dove vengono poste le basi della personalità, per i genitori si tratta di un luogo di conferma esistenziale.

Si dice che quello del genitore è il mestiere più difficile: l’educazione, infatti, è un processo vivo che non può essere rigidamente previsto o protocollato. Al tempo stesso, crescere un figlio non può neppure essere un’attività casuale e improvvisata.
Per fortuna esistono dei principi di riferimento che possono aiutare i genitori in quest’avventura, come una sorta di bussola che permette di mantenere la rotta adeguata pur con l’elasticità necessaria, dal momento che ogni individuo è unico ed irripetibile.

Nei contenuti dedicati a questa tematica verranno, quindi, approfonditi gli aspetti maggiormente caratterizzanti la dinamica della relazione tra genitori e figli e i bisogni più importanti di quest’ultimi, per uno sviluppo più sano e soddisfacente possibile. Verranno, inoltre, messi in luce le peculiarità del momento storico attuale, che rende l’educazione estremamente diversa rispetto agli anni scorsi; se i principi di fondo rimangono analoghi, infatti, è altrettanto vero che le condizioni culturali e sociali modificate rischiano di rendere obsoleti e inaccettabili stili educativi del passato: questo è il motivo per cui tanti genitori sono attualmente confusi e disorientati.

 


In sintesi, quest’area tematica mira a chiarire:
- le caratteristiche principali della relazione tra genitori e figli;
- i bisogni di attaccamento e sicurezza;
- come promuovere l’autonomia e la responsabilità;
- come facilitare il processo di individuazione e sviluppo.

 

ARTICOLI CORRELATI
- Le emozioni in rete. (Prof. Giuseppe Maiolo)

- Come comunicano i nostri figli? (Prof. Giuseppe Maiolo)

- La Comunicazione Affettiva nello sviluppo del bambino. (Dott. Danilo Toneguzzi)
- Quale dialogo con i giovani? (Prof.ssa Valentina Fonte)

Marchi di accettazione PayPal

© 2019 Comunicazione affettiva